SORRENTO 

 

Ti appare all’improvviso, dopo le curve di punta Scutolo, la strada che da Napoli porta in Costiera, bella e drammatica, con la sua costa a picco sul mare e il panorama mozzafiato. Sospesa com’è tra l’azzurro del cielo e il blu del mare. La leggenda racconta che nelle sue acque abitassero le mitiche Sirene che tentarono Ulisse con un canto melodioso, e disperate poi si trasformarono in scogli, gli attuali isolotti dei Galli.
I segni di una vita nel preistorico sono presenti al Capo di Sorrento, presso la grotta Nicolucci.
Fondata dagli ausoni, Sorrento subì forti influenze greche; ancora oggi questo impianto urbanistico è visibile dai resti della Porta di Parsano e quella di Marina Grande. Alternando dominazioni degli etruschi, degli osci e poi dei romani.

 

 

 

Il centro storico mantiene la struttura antica tra cardini e decumani e le testimonianze di questo periodo affiorano ovunque. Molte colonne di templi sono state riutilizzate, nel passato, per costruire chiese: splendida quella dedicata al Santo Patrono Antonino, la cui porta laterale si avvale di due colonne recuperate in un ritrovamento di quell’epoca o come il Chiostro di San Francesco annesso all’omonima chiesa.

Luogo di vacanza da sempre, divenne meta imprescindibile durante il periodo del Grand Tour, che qui attirò poeti e scrittori, pittori e dandy da tutta Europa. Di quella epoca sono visibili, lungo la costa, gli alberghi ottocenteschi. Alberghi storici che continuano, insieme alle tante strutture di ogni ordine, la tradizione dell’ospitalità.

Sorrento oggi, come ieri, riesce ad ammaliare i suoi visitatori. Per il clima mite, le passeggiate collinari, le botteghe di artigianato, la gastronomia, le calde atmosfere e la sua storia.
Tracce di questo passato si trovano presso il Museo Correale di Terranova. Un piccolo museo di charme che vale una visita, circondato da una lussureggiante vegetazione e da una terrazza da dove si ammira il Golfo di Napoli.
Per conoscere la città bisogna girarla a piedi. Visitare i suoi borghi, quello dei pescatori di Marina Grande e l’altro di Marina Piccola, il porto di Sorrento. Ammirare il centro storico, quello alto, e più antico, di via Pietà e l’altro di via San Cesareo. 

 

 

 

Ma c’è anche una Sorrento sconosciuta ai più, quella collinare e degli agrumeti. Dove piante di ulivo, noci e arance e limoni si susseguono dando alla città quei colori che la rendono così fantastica.

 

 

 

 

 

 

 

 


Per i ponti di primavera 13,9 mln di italiani in viaggio

I ponti di primavera si rivelano un’occasione irresistibile per pianificare una vacanza, anche senza il bisogno di cercare luoghi esotici, ma piuttosto prediligendo mete di prossimità, dando priorità all’esigenza di relax, di fare belle passeggiate, godersi il mare, la montagna e località particolarmente ricche dal punto di vista artistico: è questo lo spirito che ha guidato 13,9 milioni di italiani a mettersi in viaggio tra il 25 aprile ed il primo maggio, rispettivamente Anniversario della Liberazione e Festa dei Lavoratori.

Risorse umane e competenze per il turismo - a Stresa il terzo forum organizzato da Federalberghi

L’11 e il 12 aprile sono le due giornate scelte da Federalberghi per parlare di risorse umane e di competenze nel turismo.

 Il Forum, giunto alla terza edizione, è annoverato tra gli eventi dell’Anno europeo delle Competenze della Commissione europea e della Giornata nazionale del made in Italy promossa dal Ministero delle imprese e del made in Italy, e avrà come sede l’Hotel Regina Palace di Stresa.

 

Pasqua 2024, nel belpaese a caccia di relax

Una Pasqua dalla dimensione prevalentemente familiare, la festa ideale per “ritrovarsi” fuori dal solito contesto e lasciare spazio al relax, a lunghe passeggiate, al ritorno al mare e alla scoperta delle bellezze delle città d’arte, senza allontanarsi troppo dalle regioni in cui si vive. E soprattutto, una vacanza da vivere principalmente in Italia.

Questa la scelta dei quasi 11 milioni di italiani che si metteranno in viaggio per le festività pasquali secondo l’indagine realizzata da Tecnè per conto della Federalberghi.

compensi fonografici 2024

Entro il 31 maggio 2024 le strutture ricettive dovranno versare i compensi annuali per i “diritti fonografici”. Da quest’anno il compenso riscosso da SCF, tramite SIAE, non è più comprensivo dei diritti dovuti agli artisti interpreti esecutori, cosiddetti AIE, delle opere musicali. Federalberghi ha definito con Nuovo IMAIE, in rappresentanza degli artisti interpreti esecutori di opere musicali e di altre collecting AIE, quale ITSRIGHT, un accordo separato da quello in vigore con SCF, alle stesse condizioni e con le stesse modalità di pagamento finora previste. Pertanto, a decorrere dal 2024, il compenso per i diritti fonografici viene riscosso da SIAE e viene riversato per il 50 per cento a SCF, come compenso per le case discografiche, e per il 50 per cento a Nuovo IMAIE, come compenso per gli artisti interpreti esecutori delle opere musicali. L’entità del compenso rimane invariata, salvo l’incremento dovuto all’inflazione.

fringe benefit

Sono pervenuti alla federazione alcuni quesiti concernenti il trattamento fiscale delle somme erogate o rimborsate ai dipendenti per l’acquisto degli abbonamenti per il trasporto pubblico locale. Al riguardo, l'Agenzia delle entrate ha precisato che non concorrono a formare il reddito le somme erogate o rimborsate alla generalità o a categorie di dipendenti dal datore di lavoro o le spese da quest'ultimo direttamente sostenute, volontariamente o in conformità a disposizioni di contratto, di accordo o di regolamento aziendale, per l'acquisto degli abbonamenti per il trasporto pubblico locale, regionale e interregionale del dipendente e dei familiari.

portale MEPA - invio slide

Sono disponibili, presso le associazioni territoriali, le slide del webinar sul funzionamento del portale MePA, organizzato da Federalberghi in collaborazione con Consip. Nella pagina “Supporto” del portale www.acquistinretepa.it sono disponibili alcuni webinar che affrontano le principali funzionalità del sistema. I webinar possono essere seguiti sia in diretta (sezione Eventi e Formazione) che registrati (sezione Filmati). Dalla stessa pagina “Supporto” è inoltre possibile accedere al manuale wiki che può essere consultato per qualsiasi chiarimento sulle varie procedure.

​​​​
74a Assemblea Federalberghi - 10/05/2024

74a Assemblea Federalberghi

Assemblea Federalberghi Terme - 10/05/2024

Assemblea Federalberghi Terme

Assemblea Federalberghi Extra - 10/05/2024

Assemblea Federalberghi Extra