SORRENTO 

 

Ti appare all’improvviso, dopo le curve di punta Scutolo, la strada che da Napoli porta in Costiera, bella e drammatica, con la sua costa a picco sul mare e il panorama mozzafiato. Sospesa com’è tra l’azzurro del cielo e il blu del mare. La leggenda racconta che nelle sue acque abitassero le mitiche Sirene che tentarono Ulisse con un canto melodioso, e disperate poi si trasformarono in scogli, gli attuali isolotti dei Galli.
I segni di una vita nel preistorico sono presenti al Capo di Sorrento, presso la grotta Nicolucci.
Fondata dagli ausoni, Sorrento subì forti influenze greche; ancora oggi questo impianto urbanistico è visibile dai resti della Porta di Parsano e quella di Marina Grande. Alternando dominazioni degli etruschi, degli osci e poi dei romani.

 

 

 

Il centro storico mantiene la struttura antica tra cardini e decumani e le testimonianze di questo periodo affiorano ovunque. Molte colonne di templi sono state riutilizzate, nel passato, per costruire chiese: splendida quella dedicata al Santo Patrono Antonino, la cui porta laterale si avvale di due colonne recuperate in un ritrovamento di quell’epoca o come il Chiostro di San Francesco annesso all’omonima chiesa.

Luogo di vacanza da sempre, divenne meta imprescindibile durante il periodo del Grand Tour, che qui attirò poeti e scrittori, pittori e dandy da tutta Europa. Di quella epoca sono visibili, lungo la costa, gli alberghi ottocenteschi. Alberghi storici che continuano, insieme alle tante strutture di ogni ordine, la tradizione dell’ospitalità.

Sorrento oggi, come ieri, riesce ad ammaliare i suoi visitatori. Per il clima mite, le passeggiate collinari, le botteghe di artigianato, la gastronomia, le calde atmosfere e la sua storia.
Tracce di questo passato si trovano presso il Museo Correale di Terranova. Un piccolo museo di charme che vale una visita, circondato da una lussureggiante vegetazione e da una terrazza da dove si ammira il Golfo di Napoli.
Per conoscere la città bisogna girarla a piedi. Visitare i suoi borghi, quello dei pescatori di Marina Grande e l’altro di Marina Piccola, il porto di Sorrento. Ammirare il centro storico, quello alto, e più antico, di via Pietà e l’altro di via San Cesareo. 

 

 

 

Ma c’è anche una Sorrento sconosciuta ai più, quella collinare e degli agrumeti. Dove piante di ulivo, noci e arance e limoni si susseguono dando alla città quei colori che la rendono così fantastica.

 

 

 

 

 

 

 

 


Turismo, a rischio 1,3 milioni di posti di lavoro

Il 2019 era stato l’anno record per l’occupazione, ma la pandemia ha fatto bruscamente invertire la rotta. Dall’esame dettagliato della situazione occupazionale del 2019, fotografata dal XII rapporto “Osservatorio sul mercato del lavoro nel turismo” redatto da Federalberghi e FIPE per conto dell’Ente Bilaterale Nazionale Turismo, si possono comprendere le enormi ricadute che l’emergenza Covid ha avuto e avrà.

Gabetti e Federalberghi siglano partnership per sostenere il rilancio del settore ricettivo italiano

Il comparto alberghiero, dopo il trend più che positivo degli ultimi anni, nei primi sei mesi del 2020 ha subito inevitabilmente l’impatto diretto e indiretto della pandemia Covid-19, registrando un calo della domanda dall’estero solo in parte equilibrata dal turismo estivo interno.

Per sostenere il settore una grande opportunità offerta dal Decreto Liquidità è la rivalutazione in bilancio delle strutture ricettive.

 

apprezzabili le misure del decreto agosto ma rimangono problemi importanti

Apprezziamo le misure contenute nel decreto agosto. Ma rimangono problemi importanti da affrontare.

Sul fronte degli ammortizzatori sociali e degli incentivi per il lavoro registriamo risposte concrete alle richieste che Federalberghi ha formulato con l'avviso comune del 14 luglio scorso.

La manovra risulta invece da integrare sul fronte degli aiuti alle imprese, in specie per la parte che riguarda le località orfane dei turisti internazionali e le imprese in affitto.

osservatorio mercato del lavoro nel turismo - dodicesimo rapporto

Federalberghi, in collaborazione con l’Ente bilaterale nazionale del turismo (EBNT) ha curato la realizzazione del dodicesimo rapporto sul mercato del lavoro nel turismo. La pubblicazione è il risultato dell’analisi dei dati relativi al 2019 contenuti negli archivi sul lavoro dipendente dell’INPS e può essere liberamente scaricata dal sito internet della federazione (www.federalberghi.it), nella sezione rapporti e indagini.

istanze di assegno di solidarietà e richiesta di trattamento di assegno ordinario - causale COVID-19

L’INPS ha fornito istruzioni operative per la gestione delle istanze di assegno di solidarietà in presenza di una richiesta di trattamento di assegno ordinario con causale Covid-19.

coronavirus - ordinanza minsalute per ingresso in Italia

Con l’ordinanza del 21 settembre 2020, il Ministro della salute ha modificato la precedente ordinanza del 12 agosto 2020 integrando l’elenco dei paesi di provenienza che rappresentano un rischio per la diffusione della pandemia sul territorio nazionale. Ai fini del contenimento della diffusione della pandemia, devono attestare di non essere positivi al COVID-19 effettuando un tampone le persone che entrano in Italia in provenienza da Croazia, Francia (limitatamente alle Regioni Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra), Grecia, Malta o Spagna.

​​​​
70a Assemblea di Federalberghi - 14/10/2020

La 70a Assemblea Nazionale di Federalberghi si svolgerà a Rimini dal 14 al 15 ottobre 2020.

L'Hospitality del futuro - Gabetti e Patrigest - 15/10/2020

Seminario L'Hospitality del futuro in collaborazione con Gabetti/Patrigest

Prendi i soldi e tieniteli! - Nexi - 15/10/2020

Seminario Prendi i soldi e tieniteli! in collaborazione con Nexi